Ingegneri Riuniti è stata impegnata nella elaborazione di un progetto esecutivo relativo ai lavori di Urbanizzazione del Subambito C del programma di riqualificazione dell’ambito Ar (S-F) ex Cisa Cerdisa.

Dopo gli interventi di demolizione e bonifica si è dato corso al progetto delle opere di urbanizzazione relative al 1 e 2 stralcio attuativo che sono al servizio delle edificazioni dei lotti n. 1 e n. 2 (che prevede la realizzazione di un centro commerciale che comprende l’Ipermercato COOP ALLEANZA 3.0 ed un complesso per medie strutture di vendita oltre ad un’area per un impianto di distribuzione carburanti)

L’area è localizzata nei Comuni di Sassuolo e Fiorano Modenese ed è delimitata da una viabilità reesistente, a Nord Est da Via San Francesco, a Nord/Est da Via Adige, a Est da Via Lamarmora, a Sud/Ovest dalla Via

La progettazione riguarda dunque lo stralcio delle urbanizzazioni funzionali in particolare all’attuazione dei lotti 1, 2 e 3 ma tiene già conto, in particolare come infrastrutture dei servizi a rete, delle future attuazioni dei sub-ambiti A e B individuati dal POC

La progettazione ha riguardato le opere di urbanizzazione primaria ed in particolare strade e parcheggi di urbanizzazione primaria, marciapiedi e percorsi pedonali e ciclopedonali, reti di fognature separate per acque bianche e nere, rete di distribuzione idrica e del gas metano, predisposizione reti per fibre ottiche e videosorveglianza, sistema di distribuzione dell’energia elettrica, illuminazione pubblica, rete telefonica;

In funzione delle verifiche fatte con l’Amministrazione Comunale di Sassuolo, si è inoltre dato corso alla progettazione della sistemazione finale del verde pubblico verso l’abitato di Braida, assumendo tra gli altri anche i seguenti elementi progettuali:

  • verifica delle alberature esistenti, poste al margine ovest dell’area di intervento al fine di valutarne gli aspetti vegetativi e paesaggistici.
  • la realizzazione di un sistema di percorsi e dotazioni he ne consenta la fruizione quotidiana con funzionali multiple di percorribilità ciclopedonale, gioco, fitness.,
  • progetto del sistema del verde con attenzione particolare all’ombreggiamento dei percorsi durante tutte le stagioni, optando per viali alberati monovarietali associate a piantumazioni composte da differenti scelte varietali, in modo da ottenere differenti altezze e maggiore aggregazione di specie ed una responsabile attenzione al fattore “Biodiversità” tanto importante per la valorizzazione e la riqualificazione del luogo.

OPERE IN PROGETTO

A seguito della valutazioni fatte già in fase di redazione dello studio del traffico si sono impostate le opere di nuova viabilità da realizzarsi contestualmente all’attuazione del Comparto ed in particolare:

  • una viabilità primaria perimetrale al comparto (sul confine ovest dello stesso) che metta in collegamento via Statale con Via San Francesco laddove quest’ultima interseca Via Lamarmora; questa viabilità avrà le caratteristiche di una strada urbana di tipo E con carreggiata di 8 metri affiancata da percorsi pedonali su entrambi i lati
  • una rotatoria a 6 rami in corrispondenza dell’innesto fra via Statale, Via Copernico; dei 6 rami uno sarà di ingresso al parcheggio pubblico fronteggiante l’area commerciale, un altro sarà di ricollegamento con Via Copernico che verrà chiusa nel tratto finale laddove si andrebbe ad inserire su un braccio di uscita della rotatoria. L’elemento con circolazione a rotatoria non avrà forma perfettamente circolare ma leggermente ovalizzata al fine di poter ricavare lo spazio per i 6 innesti
  • realizzazione di una rotatoria a 4 bracci, di diametro 40 metri, all’intersezione fra Via San Francesco e Via Lamarmora con una corsia aggiuntiva per chi arriva da Sassuolo lungo Via San Francesco e si dirige verso l’area commerciale
  • raccordi e adeguamenti delle viabilità esistenti con gli elementi a rotatoria descritti ai punti precedenti
  • realizzazione di una rotatoria a 3 bracci, di diametro 36 metri, lungo la nuova strada di collegamento per dare accesso e funzionalità al sistema di ingresso/uscita all’area parcheggio del Centro Commerciale
  • lungo la nuova viabilità si è inoltre pensato a predisporre un sistema di fermate di mezzi pubblici che andrà poi attivato in base agli accordi fra i Comuni di Sassuolo e Fiorano Modenese con Agenzia per la Mobilità di Modena (AMO) .
  • All’interno dell’area verde che rimarrà sul confine ovest del PUA saranno realizzati percorsi ciclopedonali di collegamento fra le vie del quartiere Braida, Via Adige, Via Brada, e i punti nodali del PUA quali le rotatorie verso Fiorano e la piazza all’interno dell’area commerciale.
  • Realizzazione di parcheggi pubblici in fregio a quelli pertinenziali a servizio del centro commerciale.
  • Parcheggio pubblico sul lato Ovest della strada congiungente la nuova rotatoria ovoidale su Via Statale con Via Copernico. Opera indicata come 2 stralcio delle opere di urbanizzazione a servizio del Sub-Ambito C
  • Saranno inoltre ricavati dei parcheggi pubblici su via Braida e Via Copernico al fine di aumentare la dotazione di posti auto a servizio dell’esistente abitato e di rendere fruibile l’area verde ricavata sul confine Ovest del Comparto

 

Scheda sintetica

Anno: 2017-2018

Luogo: Comune di Sassuolo e Fiorano Modenese (MO)

Committente: Ceramiche Industriali di Sassuolo e Fiorano S.p.A. - Coop Alleanza 3.0